Salta al contenuto principale

Domenica di sorrisi per le lucane di D
Solo il Picerno finisce ko a Fondi

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 16 secondi

GIORNATA nel complesso positiva per le lucane di D, se non fosse stato per l'harakiri nella ripresa del Picerno a Fondi. E' stata una domenica di festa per Potenza e Francavilla che hanno battuto rispettivamente Aprilia e Torrecuso con lo stesso punteggio di 2-1. La squadra sinnica - al terzo posto in classifica con l'omonima Virtus Francavilla, in attesa della decisione sul caso Milicevic - ha colto il successo in rimonta: dopo il vantaggio sannita di Zerillo a fine primo tempo, c'è stato il sorpasso nella seconda frazione di gioco delle punte Aleksic e Pisani.

Il Potenza con la cura Marra ottiene il quarto risultato utile consecutivo (due affermazioni e altrettanti pareggi): sblocca il punteggio Cinque, pari dell'Aprilia (in dieci) di Esposito su rigore I laziali rimarranno in nove poco dopo e arriva il colpo di testa vincente di Jeda a 3' dal termine. Ma il brasiliano e la società rossoblù stanno valutando di risolvere consensualmente il legame contrattuale per vicende di budget.  

Clamorosa la sconfitta del Picerno che dopo essere passato sul doppio vantaggio dopo 14' con Ragosta e Casimirri, è stato sorpassato dal Fondi con una doppietta di Meloni e di Tiscione a 4' dal 90'. In Eccellenza il Real Metapontino batte all'inglese il fanalino di coda Murese e scavalca in vetta la Vultur Rionero che trova il 2-2 soltanto al 92'. In Promozione continua a tenere la testa della classifica il Fides Scalera con un exploit a Tursi inseguito dal Perticara che ha brindato nello scontro diretto di Rotondella.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?