Salta al contenuto principale

Il Potenza blinda Oretti e saluta Jeda
Posillipo e Morini già in rossoblù

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 26 secondi

UN post sulla pagina ufficiale del club comunica, nel tardo pomeriggio di domenica, che Fabio Oretti non andrà via. «Il Potenza Calcio ufficialmente e definitivamente rifiuta un'offerta importante del Nardò - si legge - e ci piace sottolineare come Oretti abbia sempre attestato di non voler lasciare la squadra». Viene quindi scritta la parola fine sulla telenovela degli ultimi giorni, con il regista partenopeo - croce e delizia in questa prima parte della stagione - che ha fatto nascere due partiti opposti anche all’interno della società. Chi non l’avrebbe rimpianto e chi (su tutti il presidente Vangone) è calcisticamente innamorato di lui. Di conseguenza, a centrocampo non sono previsti ulteriori movimenti.

JEDA IN USCITA All'autore della doppietta che ha steso il Serpentara è arrivata un’offerta allettante dal Casarano, corazzata dell’Eccellenza pugliese che ha perso Ancora trasferitosi al Taranto e sta per liberare Tedesco dopo l'arrivo dell'argentino Di Rito. Il Potenza, dal canto suo, ha chiesto in cambio il portiere ‘97 Casalino. Il brasiliano ha dichiarato di volersi avvicinare a casa (il suo quartier generale da qualche anno è Monza), ma potrebbe accettare la corte del club salentino che l'aveva già cercato in estate. 

MORINI Il consulente di mercato Simone Grillo ha appuntamento alle 13 a Roma con Emanuele Morini. L’attaccante esterno, rientrato in Italia dal Partizani Tirana, ha già un accordo sulla parola col Potenza che deve solo essere messo nero su bianco. L’ex attaccante della Viterbese ha mostrato ampio interesse per la proposta che gli è arrivata dal club rossoblù e potrebbe raggiungere il capoluogo lucano già in serata se si dovesse arrivare alla fumata bianca. Nelle prossime ore sono in programma anche diversi sondaggi sulla prima punta. I ds Flammia e Montervino (del Taranto) si ritroveranno a parlare di Gennaro Esposito, entrato negli ultimi minuti senza incidere nel successo per 2-1 della squadra di Campilongo sul Marcianise. In parallelo si ragiona con il venosino Tommaso Marolda, che però l’Olympia Agnonese non sembra intenzionata a liberare. Da valutare un eventuale riaggiornamento tra le parti con Ricciardo, certamente in uscita da Nardò. Sull’ex attaccante del Melfi è già stato effettuato un sondaggio nei giorni scorsi.

POSILLIPO Chi invece è atteso a Potenza in queste ore è Donato Posillipo. Il difensore di Marcianise, già in rossoblù nella passata stagione, ha disputato ieri la sua ultima gara con la maglia della Recanatese subentrando nella ripresa. L’accordo con la società marchigiana era quello di ottenere l’immediato via libera per un ritorno in Basilicata. Su Posillipo c’era stato anche un interessamento del Picerno, ma il Potenza ha avuto la meglio regalando a Marra il centrale mancino di cui ha bisogno. Di conseguenza si raffredda la pista che portava a Carrieri del Rende. 

Twitter @pietroscogna

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?