Salta al contenuto principale

Simeri e il Potenza avanti insieme
"Mai pensato di andare altrove"

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 0 secondi

Un comunicato della società insieme alle dichiarazioni del diretto interessato. Su due fronti, il Potenza e Simone Simeri si ritrovano a dover ribadire la reciproca intenzione di proseguire insieme, senza tentennamenti. Una precisazione resasi necessaria dopo che l’ormai ex  Fabio Oretti, appena arrivato a Nardò, non ha perso l’occasione per svelare ai giornalisti e ai tifosi locali che Simeri – a suo dire – l’avrebbe seguito volentieri, se i presidenti del Potenza non l’avessero bloccato. Un capolavoro di inopportunità, al netto di come siano andate realmente le cose.

Ma in casa rossoblù si respira una serenità che non si lascia scalfire dalle chiacchiere. “La situazione che si è creata a seguito di quelle dichiarazioni mi ha infastidito. E’ vero che c’è stata una proposta del Nardò – ha spiegato l’attaccante napoletano intervenendo su Carina Tv – come anche di altre due squadre di D e di un paio di Lega Pro. Ma la mia intenzione è stata sempre quella di rimanere a Potenza fino a giugno, l’ho ribadito dal primo momento all’allenatore, ai compagni e alla società”. Simeri, dopo aver saltato le prime due giornate per una squalifica ereditata dalla passata stagione, è andato a segno otto volte in 14 partite. Contro il Pomigliano non è sceso in campo per un problema muscolare, ma la sosta lo aiuterà a tornare al top della forma. “Spero di raggiungere la doppia cifra prima possibile – ha concluso – e di arrivare più in alto possibile con questa maglia. Sto bene in un gruppo giovane e dai buoni valori, che può togliersi soddisfazioni una volta raggiunta prima possibile la salvezza. Di altre situazioni ne parleremo da giugno in poi”.

Sulla stessa linea la nota pubblicata dal Potenza sulla pagina Facebook ufficiale del club.  “La società smentisce quanto affermato dall'ex tesserato Oretti in riferimento alla possibilità di cessione del nostro Simone Simeri allo stesso Nardò. Mai quest'ultimo ha chiesto di andare via, pur avendo più di qualche offerta, e mai la società ha pensato di privarsene. Pertanto il binomio tra il Potenza Calcio e Simone Simeri durerà almeno fino a giugno prossimo, sperando che gli eventi possano procrastinarlo anche per gli anni successivi”.

Twitter @pietroscogna

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?