Salta al contenuto principale

Giugno di grande nuoto: a Scanzano 1.150 atleti per due gare nazionali, triathlon olimpico a Senise

Basilicata
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
La conferenza stampa nella sede regionale del Coni
Tempo di lettura: 
1 minuto 7 secondi

POTENZA - «Due manifestazioni, nella piscina olimpionica del Villaggio "Torre del Faro" di Scanzano Jonico (Matera), per un totale di circa 1.150 nuotatori» che in uno degli angoli più belli della Basilicata «uniranno lo sport al turismo».

Così, stamani, in una conferenza stampa nella sede regionale del Coni, Roberto Urgesi, presidente del Comitato lucano della Fin (Federazione italiana nuoto), ha presentato la quinta edizione del meeting nazionale «Torre del Faro-Città di Scanzano Jonico» (15-16-17 giugno) e la 23esima edizione del Trofeo delle Regioni che si terrà per la prima volta in Basilicata il 30 giugno e l’1 luglio.

Durante l’incontro con i giornalisti, sono stati illustrati anche i dettagli della seconda edizione della gara nazionale di triathlon olimpico «Città di Senise» (Potenza), in programma domenica 17 giugno, con circa 200 atleti e la frazione di nuoto nella Diga di Montecotugno.

Urgesi ha anche specificato che «al meeting nazionale sono iscritti 923 atleti, con una delegazione della nazionale portoghese», mentre saranno 220 i baby nuotatori in vasca per il Trofeo delle Regioni, la cui cerimonia di inaugurazione è stata fissata per il 30 giugno, alle ore 9.30, nel sito archeologico delle Tavole Palatine di Metaponto di Bernalda (Matera).

Nelle prossime settimane, inoltre, il Comitato lucano della Fin si occuperà anche dell’organizzazione della prima edizione della manifestazione di nuoto libero «Open Water» che si svolgerà a Maratea (Potenza) l’1 e il 2 settembre.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?