Salta al contenuto principale

Melfi fuori dalla Coppa Italia di Lega Pro: il sorteggio dice Taranto

Basilicata
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 57 secondi

MELFI - Il sorteggio beffa il Melfi. A passare il turno di Coppa Italia di Lega Pro è il Taranto, a scapito del Fondi e proprio dei gialloverdi.
Il Melfi, infatti, era inserito nel girone L della Coppa Italia di Lega Pro con i pugliesi e con i laziali. Nella tre gare giocate i risultati dei match sono stati identici, con una vittoria a testa per le tre squadre, vittoria conseguita sempre da chi giocava in casa. Quindi a parità di classifica, parità di scontri diretti, parità di differenza reti e stesso numero di reti fatte, la discriminante per decidere la squadra che passa il turno è stato il sorteggio. Questo è avvenuto a Firenze nella sede della Lega Pro.
Dall’urna è uscito il Taranto, quindi l’avventura del Melfi in Coppa Italia si è chiusa con la sconfitta allo Iacovone e la vittoria in casa con il Fondi.
Poco male, perchè adesso la squadra di Romaniello potrà concentrarsi solo sul campionato.
E guardando come è iniziata la stagione del Melfi c’è da essere soddisfatti. Infatti la vittoria nella prima giornata contro la Casertana ha spiazzato anche i più ottimisti.
La rete di De Vena ha portato nelle casse gialloverdi tre punti davvero preziosi, che saranno certamente utili nel corso della stagione, che si preannuncia lunga e ricca di insidie.
Voltando pagina, mercoledì la squadra del presidente Peppino Maglione non ha chiuso alcuna operazione nell’ultimo giorno di mercato. Non per demerito, anzi. Il grande merito del Melfi me dei suoi operatori di mercato è stato quello di costruire la squadra per tempo, senza dover attendere l’ultimo istante per qualche “occasione a saldo”. Una strategia che premia certamente il lavoro fatto in estate, partito ancor prima dell’ufficializzazione del ripescaggio.
C’è stato un momneto in cui il terzino Tito era stato accostato al Melfi, ma nulla di concreto. Infatti il giocatore è finito ad Andria.
A questo punto la squadra, il tecnico e il suo staff si sono potuti concentrare sulla preparazione della seconda sfida di campionato.
Domenica, dopo aver incassato il successo nella prima giornata, il Melfi sarà di scena al Romeo Menti di Castellammare di Stabia.
Si giocherà alle ore 16:30 (conduzione affidata a Volpi di Arezzo) con la Juve Stabia che ha bisogno di riscattare il ko dell’esordio a Catania, dove è stata sconfitta per 3-1. Staremo a vedere cosa sarà capace di fare il Melfi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?