Salta al contenuto principale

Calcio, comminato Daspo a 6 tifosi della Vultur Rionero dopo disordini in finale play out Serie D

Basilicata
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

POTENZA – Sei tifosi della Vultur Rionero non potranno accedere per due anni a manifestazioni sportive «su tutto il territorio nazionale» dopo che è stato loro notificato un «daspo» firmato dal questore di Potenza.

La misura di prevenzione è stata presa dopo i «disordini» avvenuti il 21 maggio scorso, in occasione della partita Vultur Rionero-Madrepietra Daunia, valida per la finale play out del campionato di Serie D, girone H.

I sei tifosi della squadra rionerese - di età compresa fra 35 e 45 anni - sono accusati di aver creato «scompiglio sugli spalti» (dopo essersi coperto il viso con una sciarpa) prima tenendo una «condotta violenta" verso i Carabinieri in servizio e poi, alla fine della partita, «scavalcando la recinzione ed entrando sul terreno di gioco».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?