Salta al contenuto principale

Il portiere dei record
a 40 anni resta in campo

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

ROBERTO SAVERINO

Giornalista pubblicista, scrive per il Quotidiano dal luglio del 1998, occupandosi prettamente di calcio dilettantistico.

Era rimasto, stranamente, senza squadra. Lo scorso 4 gennaio ha compiuto 40 anni e di solito questa è l’età giusta per ritirarsi, ma Fabio Dagostino non voleva e non poteva lasciare.
Nella stagione 2015/16 è stato lui il portiere dei record, rimanendo imbattuto con il Siderno per ben 1169 minuti. Un primato del quale se n’era parlato in tutta Italia.
Con la compagine jonica le strade si sono divise, ma l’esperto numero uno non voleva ancora farsi da parte e appendere i guanti al chiodo. E così ecco l’ingaggio da parte della Bagnarese, nel campionato di Promozione.

Quella di Bagnara, pertanto, sarà la nuova tappa di una lunga carriera che dura da oltre 20 anni e che non è ancora destinata a finire.

Scopri gli altri contenuti del Blog: 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?