Salta al contenuto principale

Fabiana, i genitori scrivono una lettera per ringraziare
«Abbiamo sentito una nazione intera piangere una figlia»

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 18 secondi

CORIGLIANO CALABRO (CS) – A due giorni dai funerali, che hanno visto migliaia di persone ritrovarsi a Corigliano per piangere la brutale uccisione di Fabiana, accoltellata e bruciata dal fidanzato, i genitori della giovane hanno deciso di rivolgere con una lettera aperta il loro grazie a quanti hanno manifestato la loro vicinanza alla famiglia. «Abbiamo davvero sentito l’affettuosa vicinanza di una nazione intera che ha pianto una figlia, persa tragicamente». Mario e Rosa Luzzi, nel testo, rivolgono «sentimenti di profonda gratitudine a tutti coloro che si sono stretti intorno a noi, con messaggi, telefonate, lettere, telegrammi, ricevuti in questi giorni». E' un lungo elenco, quello dei genitori della ragazza. Inizia con la presidente della Camera Laura Boldrini e prosegue con il ministro Josepha Idem, che ha partecipato al rito funebre di martedì. E poi autorità, forze dell'ordine, i ragazzi delle scuole, la gente di Corigliano, il personale sanitario e persino i dipendenti delle poste di Corigliano. E «tutti gli italiani»

«Un forte abbraccio di ringraziamento – proseguono i genitori di Fabiana – a tutti, sperando con tutto il nostro cuore e le nostre facoltà mentali che in un vicinissimo futuro solo il Regno di Dio possa dare la pace e la sicurezza che ogni essere umano desidera su questa terra senza il timore «di cordoglio, nè grido nè dolore. Certi che solo il Creatore dell’Universo, che desidera essere conosciuto individualmente da ciascuno di noi, "asciugherà ogni lacrima dai nostri occhi"». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?