Salta al contenuto principale

Botricello, bambino ucciso dal suv
appaiono volantini nazisti contro romeno

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

BOTRICELLO (CZ) - Volantini di matrice nazista sono stati rinvenuti oggi a Botricello, centro in provincia di Catanzaro dove risiede il ventiseienne romeno detenuto per la morte del dodicenne Matteo Battaglia, travolto e ucciso dal suv condotto dal giovane a Sellia Marina. Sui volantini, che sono stati rinvenuti dai carabinieri nella zona marina della cittadina, campeggia una svastica, quindi alcune frasi di matrice razzista, oltre al riferimento diretto al romeno ed alla presenza di altri romeni sul territorio. Sul fatto indagano i militari dell’Arma della locale stazione. A Botricello, come anche nel resto del comprensorio, si registra una cospicua presenza di cittadini rumeni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?