Salta al contenuto principale

Palmi, uccise 3 persone a Spina di Rizziconi
Condannato all'ergastolo Francesco Ascone

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

PALMI (RC) - Il pm Luigi Iglio ha chiesto e ottenuto la condanna all’ergastolo di Francesco Ascone, l’uomo di 36 anni che il 29 agosto 2012 uccise tre persone nella piccola frazione Spina nel comune di Rizziconi. La condanna è giunta questa sera dopo una camera di consiglio di un paio d'ore ad opera del gup del Tribunale di Palmi Fulvio Accurso, di fronte al quale si è tenuto il processo con il rito abbreviato. Ascone, difeso dagli avvocati Guido Contestabile e Francesco Albanese, è stato ritenuto colpevole di avere ucciso Remo Borgese e i suoi due figli Antonino e Francesco, e di avere ferito Antonino Borgese, omonimo e cugino di una delle vittime, dopo una lite scoppiata per futili motivi nella frazione Spina del comune di Rizziconi (LEGGI LA NOTIZIA)

L’uomo ha riconosciuto la propria responsabilità nel triplice delitto sostenendo però di avere sparato dopo essere stato bersaglio di due colpi di fucile. Il gup ha sposato la tesi del reo confesso (LEGGI LA VERSIONE DELL'OMICIDA RILASCIATA ALL'INDOMANI DELL'ARRESTO) non prevedendo l'aggravante della premeditazione. Costituiti parte civile nel processo i familiari delle vittime rappresentati dall'avvocato Daniela Bellocco.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?