Salta al contenuto principale

Potenza, tenta di violentare
bimba 11enne. Arrestato

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Con le accuse di tentata violenza sessuale e atti sessuali in danno di minore, i Carabinieri della Compagnia di Melfi (Potenza) hanno arrestato un uomo di 39 anni che ha mostrato i genitali a una ragazzina di undici anni che stava riaccompagnando a casa dopo aver finito di fare i compiti insieme alla figlia coetanea.

Ieri sera, in una località dell’Alto-Bradano che non è stata resa nota, come era accaduto in altre circostanze, dopo che le due ragazzine avevano finito di fare i compiti, l’uomo stava riaccompagnano l’amica della figlia a casa. Dopo pochi metri, ha cambiato tragitto, deviando verso una zona isolata, dove ha fermato l’automobile e ha mostrato i genitali alla ragazzina, che, impaurita, è scappata. Arrivata a casa, in lacrime, ha raccontato la vicenda ai genitori, che hanno denunciato l’episodio ai Carabinieri. Rintracciato e trasportato in caserma.

L'uomo è stato arrestato e ora si trova ai domiciliari «in attesa delle decisioni della Procura della Repubblica di Potenza».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?