Salta al contenuto principale

Dopo gli ultimi attentati. Il prefetto intensifica i controlli

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

 

Il prefetto di Vibo Valentia, Michele Di Bari, ha convocato stamattina un’urgente riunione tecnica di coordinamento delle forze di polizia «a seguito dei gravi fatti delittuosi – è detto in una nota della Prefettura – verificatisi ieri e in particolare l’omicidio di Francesco Scrugli a Vibo Marina, con il ferimento di Rosario Battaglia e Raffaele Moscato, e ancora col ferimento di Francesco Calafati avvenuto in mattinata a Stefanaconi».   «Nel corso dell’incontro – si aggiunge – è stata esaminata la situazione dell’ordine e sicurezza pubblica nel territorio provinciale ed è stata disposta la intensificazione delle misure di vigilanza dei territori direttamente interessati, attraverso mirati e straordinari controlli da parte delle forze dell’ordine, con l’ausilio dei Reparti anticrimine della Polizia di Stato e del Gruppo operativo dei carabinieri».   Nella nota della prefettura si sottolinea, inoltre, che «sui gravi fatti di sangue nonchè sui precedenti episodi delittuosi verificatisi di recente, si registra il puntuale ed attento intervento dell’autorità giudiziaria». 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?