Salta al contenuto principale

Onnivora lettrice

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

Non è facile raccogliere in poche battute la vastità di un’opera, la ricchezza d’argomenti, episodi di un’esistenza intensamente vissuta, ragioni d’impegno. Nel ritorno a Cerchiara di Calabria, il colloquio con Dacia Maraini deve concentrarsi su temi specifici, che, tuttavia, bastano a testimoniare il romanzo di una vita e la necessità, che tutti abbiamo, e che lei esprime con le sue idee, di comprendere, negli scenari e nei contrasti, l’uomo del nostro tempo.  Il suo ultimo libro, “La grande festa”, è un narrare se stessa, attraverso storie, raccontate con affetto, di persone amate che non ci sono più. Lei rielabora l’idea della morte, rendendola utile ai viventi. 

clicca qui per scaricare il pdf

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?