Salta al contenuto principale

Il sicario con la lupara in mano
Poi arrivano gli spari - VIDEO

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Il video è arrivato ai carabinieri del Rione Modena di Reggio Calabria su un pen drive accompagnato da una lettera anonima. Si vede Marco Puntorieri, l'uomo sparito nel nulla il 15 settembre del 2011. E con lui c'è una persona, che i carabinieri hanno identificato in Domenico Ventura. I due si conoscono, secondo gli inquirenti fanno riferimento allo stesso sodalizio "Libri-Zindato". E dalle immagini emerge una scena shock.

 

GUARDA IL VIDEO

 

 Puntorieri e Ventura parlano tranquillamente, l'atmosfera è distesa. In realtà Puntorieri aveva qualche sospetto e sarebbe stato proprio lui a chiedere a un amico fidato di nascondersi per riprendere tutto. Si vede un fucile a canne mozze, portato con naturalezza. Poi i due escono dallo schermo. Si sentono in modo distinto due spari. Subito dopo Ventura appare su un furgoncino insieme a un complice. Stanno lasciando la zona. Del corpo di Puntorieri non si sa nulla. Ma intanto ai polsi di Domenico Ventura sono scattate le manette. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?