Salta al contenuto principale

L'Accademia cosentina a rischio per mancanza di fondi

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 24 secondi

COSENZA - Allarme fondi all'Accademia cosentina. La prestigiosa istituzione culturale, fondata a Cosenza nel 1511 da Parrasio, rischia di sospendere ogni attività per assoluta mancanza di fondi. L'ultimo trasferimento del Ministero risale al lontano 2008 ed ammonta a soli 2000 euro. L'allarme è stato lanciato dal revisore dei conti dell'Accademia, Ferdinando Gualtieri, che è anche socio corrispondente. Non ci sono più soldi per pubblicare gli atti prodotti da una delle più antiche istituzioni culturali italiane.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?