Salta al contenuto principale

Armi in un capannone, arrestati due cugini a Cutro

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

CROTONE - I Carabinieri della stazione di Cutro, nel corso di un servizio mirato alla repressione dei reati i materia di armi e munizioni, hanno tratto in arresto due omonimi giovani cugini per detenzione abusiva di armi e munizionamento. Entrambi si chiamano Alberto Multari ed entrambi hanno 23 anni, già noti alle forze dell’ordine. Nell’azienda agricola di loro proprietà i militari hanno rinvenuto un fucile soprapposto calibro 12 con matricola abrasa, una doppietta calibro 12 con matricola abrasa e 95 munizioni per fucile di vario calibro, tutto nascosto in varie parti del capannone.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?