Salta al contenuto principale

Picchia convivente e figli, quarantottenne in manette a Reggio

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

REGGIO CALABRIA - Un uomo, Angelo Serafino, di 48 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Reggio Calabria per maltrattamenti in famiglia e lesioni.   I carabinieri sono intervenuti nell’abitazione della famiglia dove l’uomo stava picchiando la convivente. I militari hanno accertato che anche i due figli del quarantottenne avevano riportato delle ferite a seguito delle percosse. La donna ed il figlio sedicenne sono stati soccorsi ed accompagnati in ospedale dove i sanitari hanno medicato i due ed hanno giudicato guaribile il ragazzo con una prognosi di quindici giorni. Dagli accertamenti è emerso che il ragazzo anche il giorno precedente aveva riportato delle ferite.   Del nucleo familiare le conseguenze più gravi le ha riportate la figlia tredicenne che ha riportato una frattura alla spalla, con una prognosi di venti giorni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?