Salta al contenuto principale

Controlli della Polizia, 2 arresti e 12 denunce

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

CROTONE - Due persone arrestate e numerose denunce in stato di libertà sono il risultato di un servizio di controllo del territorio effettuato dagli agenti della Polizia di Stato di Crotone. In particolare il personale Divisione anticrimine della Questura ha tratto in arresto Francesco Bevilacqua, pregiudicato crotonese di 43 anni, nei cui confronti è stato eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica; l’uomo deve scontare una pena residua di 1 anno e 6 mesi di reclusione dopo che è divenuta definitiva una condanna per stupefacenti ed evasione dagli arresti domiciliari. Stesso provvedimento è stato eseguito dagli uomini della Squadra mobile che hanno tratto in arresto Luigi Corigliano, 47 anni, nativo di Rimini ma residente a San Mauro Marchesato; Corigliano deve scontare 9 anni di reclusione per diverse condanne che gli sono state inflitte per reati sugli stupefacenti. Gli agenti della squadra Volante hanno denunciato per tentato furto F.A., 27enne di Crotone; i poliziotti lo hanno sorpreso mentre tentava di introdursi, attraverso una finestra, all’interno di un esercizio commerciale di via Giovanni Paolo II. Al giovane è stato sequestrato materiale vario atto allo scasso. Inoltre gli agenti della Divisione anticrimine hanno deferito a piede libero 11 cittadini extracomunitari introdottisi illegalmente sul territorio nazionale. Nel corso del servizio sono state controllate 19 persone sottoposte agli arresti domiciliari e alla sorveglianza speciale; identificate 30 persone e controllati 17 automezzi, effettuate 5 perquisizioni domiciliari e personali.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?