Salta al contenuto principale

Il Csm bandisce il concorso per sostituire Pignatone

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

E' partita la corsa per la successione di Giuseppe Pignatone al vertice della procura di Reggio Calabria. Il Consiglio superiore della magistratura ha bandito oggi il concorso per la copertura del posto, rimasto vuoto con l’insediamento di Pignatone alla guida della procura di Roma. I tempi per arrivare al nuovo procuratore di Reggio non saranno brevi. I magistrati interessati possono presentare la domanda fino al 4 maggio prossimo, ma se provvederanno per via gerarchica la scadenza si allungherà fino al 24 dello stesso mese. E prima che la Commissione per gli incarichi direttivi del Csm possa cominciare la discussione, sarà necessario che i consigli giudiziari abbiano fatto pervenire i loro pareri sui candidati. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?