Salta al contenuto principale

La commissione antimafia incontrerà il sindaco Lanzetta

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 15 secondi

Una rappresentanza ufficiale della Commissione parlamentare antimafia si recherà a Monasterace giovedì 12 aprile, per incontrare il sindaco dimissionario, Maria Carmela Lanzetta, destinataria negli ultimi tempi di gravi atti intimidatori.   Il presidente Giuseppe Pisanu, che in quella giornata è  impegnato alla Camera per la commemorazione di Pio La Torre, è scritto in un comunicato, ha incaricato il vicepresidente, Luigi De Sena, di guidare la delegazione che sarà composta da rappresentanti di tutti i gruppi politici presenti in Commissione. Ne faranno parte Antonio Caruso (Pdl), Laura Garavini (Pd), Gianpaolo Vallardi (Lega Nord), Luigi Li Gotti (Idv), Mario Tassone (Udc), Angela Napoli (Fli), Elio Belcastro (Noi Sud), Iole Santelli (Pdl), Ida D’ippolito (Udc) e Alberto Maritati (Pd).   «La Commissione – prosegue la nota dell’ufficio stampa di de Sena – intende così aumentare ulteriormente il livello d’attenzione sulla preoccupante sequenza di attentati e minacce che in Calabria stanno colpendo la magistratura, gli amministratori locali ed i giornalisti, e proporre possibili soluzioni che rendano realizzabile uno sviluppo del territorio ed una partecipazione democratica libera dalle pressioni della 'ndrangheta».   La delegazione sarà al Municipio di Monasterace alle 16.30 dove incontrerà il sindaco Lanzetta ed il presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Cilione. Alle 17.30 ci sarà un breve incontro con i giornalisti ed a seguire, sempre in Municipio, la delegazione incontrerà il nuovo Prefetto di Reggio Calabria, Vittorio Piscitelli, con i responsabili delle forze di polizia e della Dia. 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?