Salta al contenuto principale

Rapina nel sangue: muoiono commerciante e rapinatore

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

Un commerciante, Giuseppe Strano, ed un rapinatore sono morti stasera in un tentativo di rapina ad un supermercato di Delianuova, nel reggino. Il fatto è accaduto intorno alle 20. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Secondo una prima ricostruzione, due banditi sono entrati nel supermercato mentre altri complici sono rimasti fuori. Nel locale c'è stata una colluttazione col titolare, Giuseppe Strano, che è stato ferito da alcuni colpi di pistola. Prima di morire l’uomo è riuscito a disarmare uno dei banditi ed ha fatto fuoco ferendone uno. I due rapinatori sono quindi fuggiti. Poco dopo, alla periferia del paese, i carabinieri hanno trovato un altro cadavere che ritengono essere il bandito ferito e si tratterebbe di un giovane di circa 18-20 anni. Il cadavere è stato trovato in una strada alla periferia dela paese. Addosso non aveva documenti. I carabinieri stanno cercando di risalire alla sua identità.Sul posto stanno operando i carabinieri che hanno anche istituito una serie di posti di blocco. All’omicidio di Giuseppe Strano ha assistito anche la figlia. La donna, infatti, si trovava nel locale insieme a clienti e ai dipendenti del supermercato. Strano è stato colpito al torace, non si sa ancora da quanti colpi d’arma da fuoco.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?