Salta al contenuto principale

Dalla Giudaica alla Cunfruntata

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 21 secondi

«Il folclore può essere capito solo come un riflesso delle condizioni di vita culturale del popolo, sebbene certe concezioni proprie del folclore si prolunghino anche dopo che le condizioni siano (o sembrino) modificate o diano luogo a combinazioni bizzarre». Lo sostiene Gramsci dopo aver attribuito per primo dignità di «concezione del mondo e della vita» alla cultura popolare.

clicca qui per scaricare il pdf

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?