Salta al contenuto principale

Piazza Bilotti, quattro mesi di tempo
per la commissione d'inchiesta

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

COSENZA - Sarà formata da cinque consiglieri comunali e avrà 120 giorni di tempo per consegnare le proprie conclusioni la commissione d’inchiesta sul concorso di idee per Piazza Fera. Lo ha comunicato ieri il sindaco Mario Occhiuto incontrando i capigruppo consiliari per avviare l’iter di istituzione della commissione chiesta da Sergio Nucci e da altri dieci consiglieri di maggioranza.

Tre componenti saranno di maggioranza e due di minoranza e la presidenza, come prevede il regolamento, sarà assegnata all’opposizione. Ora toccherà al sindaco nominare i consiglieri che saranno membri dell’organismo. L’ufficialità dovrebbe arrivare al massimo entro un paio di giorni. Poi inizieranno i lavori della commissione, che saranno coperti da segreto fino alla comunicazione in consiglio comunale della relazione finale.

I commissari dovranno chiarire, in particolare, se l’approvazione dei verbali di aggiudicazione del concorso di idee bandito nel ‘99 e l’affidamento dell’incarico esecutivo siano avvenuti in assenza di copertura finanziaria e se la commissione abbia deliberato in presenza di soli cinque membri su sette componenti effettivi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?