Salta al contenuto principale

Arsenico nell'acqua, chiuse le fontane a Roccella Jonica

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

ROCCELLA JONICA - A seguito  dell’esame chimico dei campioni di acqua potabile prelevati,  è stata accertata la presenza di arsenico in valori superiori rispetto a quelli previsti dalla normativa vigente. Pertanto è stata disposta la chiusura delle fontane pubbliche di via Trastevere Alta, via Marina-Parco Giochi e Villetta dei Caduti, a Roccella Jonica. «In attesa che la competente Azienda Sanitaria Provinciale proceda a nuove analisi – è scritto in una nota nel comune – - si dispone che su tutto il territorio comunale l’acqua venga utilizzata solo per usi non potabili, escludendo quindi, gli usi alimentari. Al fine di evitare eccessivi allarmi, si informa che l’eccedenza di arsenico riscontrata è inferiore a quella consentita fino all’anno 2010. L’Amministrazione Comunale – si legge ancora – ha già comunicato la circostanza alla Sorical, che fornisce l’acqua al Comune, invitandola ad effettuare tutte le analisi sulla propria rete di distribuzione. Da parte sua, inoltre, l'Amministrazione ha già provveduto ad effettuare delle nuove analisi tramite un laboratorio competente ed informerà prontamente i cittadini su ogni successiva evoluzione della situazione». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?