Salta al contenuto principale

Scopelliti e Ciucci soddisfatti dei lavori sull'A3

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 46 secondi

COSENZA - «Rispetto all’ultimo tour che abbiamo fatto con il presidente Ciucci e il Ministro Matteoli, abbiamo registrato notevoli progressi». Lo ha detto il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, commentando, a Cosenza, il tour che oggi è stato effettuato sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, presente il presidente dell’Anas, Pietro Ciucci, e diversi assessori e consiglieri regionali, tra cui Pino Gentile, assessore ai Lavori Pubblici. Scopelliti e Ciucci hanno fatto un primo resoconto del loro giro sulla A3 nella sede dell’Anas di Cosenza. «C'è sicuramente oggi un’accelerazione importante sui lavori», ha detto Scopelliti. «Credo che ci siano tutte le condizioni per constatare, nel 2013, che i cantieri porteranno i lavori a compimento. Aldilà dei ritardi accumulati, oggi si va verso la conclusione dei lavori. Già a luglio mostreremo i passi in avanti fatti, in maniera concreta», ha concluso Scopelliti. Da parte sua Ciucci ha ribadito come «abbiamo 240 km di autostrada completata, 140 sono in costruzione. In Calabria abbiamo 15 cantieri operativi, li stiamo visitando, e questi sono i lavori che saranno completati entro il 2013. Già dal prossimo esodo di luglio avremo una situazione migliore – ha detto Ciucci - «Mancano ancora i finanziamenti per 60 km di autostrada, tutti nel cosentino. Noi – ha aggiunto –  siamo tecnicamente pronti, i progetti sono in avanzatissima fase di predisposizione. Avvieremo i lavori appena avremo i finanziamenti. Devo dire che c'è già un’altra autostrada rispetto al passato, più moderna e sicura. Sui tempi, – ha poi detto –  non c'è nessun dubbio che da 5 anni a questa parte c'è stata un’accelerazione straordinaria nei lavori. Per il prossimo anno saranno finiti il quinto ed il sesto macrolotto, fino a Reggio Calabria» «L'Anas ha pagato un miliardo di euro per i lavori sulla Salerno-Reggio Calabria. Non credo ci sia nessun altro progetto in Italia che abbia avuto un investimento di questo tipo». Ciucci ha aggiunto che il completamento è una priorità del Governo.  

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?