Salta al contenuto principale

Droga, sequestrati beni per 300 mila euro

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

REGGIO CALABRIA - Beni mobili e immobili e disponibilità finanziarie per oltre 300.000 euro sono stati sequestrati dai militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Reggio Calabria che hanno eseguito un decreto emesso dal locale Tribunale. Il «tesoretto», sottoposto a sequestro preventivo, apparteneva ad A.G., 32 anni, nato a Reggio Calabria e residente a Villa San Giovanni condannato con sentenza definitiva passata in giudicato per il reato di traffico di sostanze stupefacenti. Il sequestro riguarda tre unità immobiliari site a Villa San Giovanni, un conto corrente bancario, prodotti assicurativi ed un’autovettura. I beni sono stati sottratti alla libera disponibilità dell’indagato e di un suo familiare, sulla base del provvedimento emesso dal GIP presso il Tribunale di Reggio Calabria che ne ha disposto il sequestro preventivo in vista della successiva confisca su richiesta della Procura della Repubblica. Gli accertamenti patrimoniali eseguiti dai finanzieri avrebbero consentito di appurare una forte sproporzione fra i redditi dichiarati dall’uomo e i beni posseduti, tale da far ritenere che fossero il frutto di attività illecite

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?