Salta al contenuto principale

Rifiuti, la Municipale sequestra due discariche abusive

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

LAMEZIA TERME (CZ) - Il Nucleo Ecologico della Polizia Municipale di Lamezia Terme, ha individuato e sottoposto a sequestro preventivo d’urgenza due discariche abusive, insistenti entrambe su territorio di proprietà pubblica. La prima, particolarmente pericolosa perché nell’alveo del Fiume Amato, è stata individuata in Località Margherita. Numerosi i rifiuti speciali e pericolosi sparsi su una superficie complessiva pari a oltre 1000 metri quadrati, oltre 100 pneumatici, materiale di risulta da edilizia, ferro, carcasse di auto e lavatrici, parti di autovetture. Rifiuti speciali anche nella seconda discarica individuata in località Montesanti, che si estende per oltre 400 metri quadrati. Per entrambi i siti, si è proceduto al provvedimento cautelare d’urgenza. Una dettagliata informativa è stata trasmessa all’autorità giudiziaria. L’assessore all’ambiente, Enzo Cittadino, appresa l’attività della Polizia Locale, ha ringraziato il Corpo dei Vigili Urbani per l’intervento invitando contestualmente «i cittadini, che abbandonano rifiuti fuori dai luoghi preposti alla raccolta, ad avere un comportamento rispettoso dell’ambiente evitando, altresì, possibili sanzioni amministrative o penali».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?