Salta al contenuto principale

L'accusa a un giovane del Cosentino
«Ha molestato la nipotina di 9 anni»

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

COSENZA – Un giovane di 28 anni è stato posto agi arresti domiciliari per una presunta serie di molestie sessuali compiute ai danni della nipotina, che ha soli 9 anni. Il fatto è avvenuto nel Cosentino: la famiglia vive infatti in una località dell'area del Savuto, ma le indagini sono state effettuate dai carabinieri della stazione di Castrolibero, alle porte di Cosenza, perché la denuncia sarebbe scattata in seguito all'intervento di un medico. 

Tutto sarebbe infatti partito dai racconti che la piccola avrebbe fatto alla madre, che poi l’ha portata dal medico per trovare riscontro dell'orrenda realtà percepita dalle parole della bambina. E il medico avrebbe, in effetti, verificato i segni delle molestie. Lo zio, secondo l’accusa, avrebbe molestato la nipotina tra il novembre del 2011 e il febbraio del 2012. Da qui la denuncia e poi l’arresto del giovane.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?