Salta al contenuto principale

A caccia di reliquie

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 22 secondi

Gli Ugonotti, quando profanarono la tomba di S. Francesco di Paola, perseguirono quantomeno un duplice obiettivo: da una parte condizionare l’attività apologetica che svolgevano i Minimi e dall’altra indebolire il culto verso un santo, peraltro “straniero”, ma molto caro alla corte francese tanto che ne aveva addirittura promosso e finanziato la canonizzazione.


 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?