Salta al contenuto principale

Anniversario dell'Esercito, apre al pubblico la caserma dei Bersaglieri

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 51 secondi

 

COSENZA - In occasione delle celebrazioni per il 151esimo anniversario della costituzione dell’Esercito Italiano, giovedì 3 maggio 2012, la Caserma “Luigi Settino”, sede del 1° Reggimento Bersaglieri, apre le porte alla cittadinanza. Nell’occasione, scolaresche e cittadini avranno la possibilità di conoscere da vicino la realtà del 1° Reggimento Bersaglieri di stanza presso Cosenza interagendo con il personale militare, i mezzi ed i materiali in dotazione all’unità.

L’unità, inquadrata nella Brigata Bersaglieri “Garibaldi”, trae le sue origini il 31 dicembre 1861 con sede in Cuneo, nell'ambito del riordinamento dell'Esercito disposto con decreto del 24 gennaio 1861. Il Reggimento ha il privilegio di incorporare il 1° battaglione (formato nel 1848) nel cui ambito è compresa la 1° compagnia, la cui anzianità risale al 1836, anno della formazione del Corpo. Il 1° Reggimento Bersaglieri ha partecipato, sul territorio nazionale ad operazioni di soccorso alle popolazioni, in occasione delle calamità naturali e operazioni di Pubblica sicurezza (alluvione di Firenze e Grosseto nel 1966; sorveglianza delle tratte ferroviarie S. Eufemia Lamezia - Villa S. Giovanni in Calabria nel 1970; ordine pubblico nella provincia di Roma per il rapimento di Aldo Moronel 1978; alluvione a Civitavecchia e Santa Marinella nel 1980; terremoto dell’Irpinia 1981; “Forza Paris” in Sardegna e “Vespri Siciliani in Sicilia nel 1992; terremoto dell’Umbria e delle Marche settembre 1997; alluvione nel comune di Bivona (VV) luglio 2006; “Strade Pulite” nella provincia di Napoli nel 2008; “G8” all’Aquila nel giugno 2009; “Strade Sicure” in Calabria e Campania nel 2010 - 2011. Nelle operazioni all’estero il reggimento è stato impiegato nel 1991 nell’Operazione “Pellicano” in Albania; nel 1992 nell’Operazione “Ibis” in Somalia; dal gennaio 2005, inizialmente con due sue compagnie (2^ e 35^ ) e successivamente nel 2006, nella sua interezza, nell’Operazione “Antica Babilonia” in Iraq; dal gennaio 2007, il reggimento fornisce uomini e mezzi per l’operazione “Isaf” in Afghanistan. Infine dal mese di febbraio 2012 è impiegato in Afghanistan nell’ambito dell’Operazione “Isaf XVIII”, costituendo la “Task Force South East”, operante nei distretti di Bakwa e del Gulistan.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?