Salta al contenuto principale

Reggio, arrivano 8 giovani magistrati
in servizio tra procura e tribunale

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

REGGIO CALABRIA – E' stato celebrato nel tribunale reggino l’insediamento di otto nuovi magistrati. Si tratta di cinque nuovi sostituti per la Procura (Antonio Cristillo, Annamaria Frustaci, Giovanni Gullo, Sara Amerio e Teodoro Catananti) e tre giudici per il Tribunale (Filippo Aragona, Mattia Fiorentini, Alberto Romeo). «E' un ricambio importante, vengono giovani che sappiamo essere giovani di valore, che hanno scelto di venire a Reggio Calabria, deliberatamente e consapevoli dell’importanza di svolgere le loro prime funzioni a Reggio Calabria. Dobbiamo essere loro grati, sono certo che daranno un grande contributo di giovinezza, di freschezza di studi, di vivacità e di impegno». Questo il commento del presidente del Tribunale, Luciano Gerardis.

Soddisfatto anche il procuratore facente funzioni Michele Prestipino, il quale ha dichiarato all’Agi: «Oggi immettiamo cinque nuovi sostituti che prendono il posto degli altri colleghi che negli ultimi mesi ci hanno lasciato in quanto trasferiti in altri posti e ad altre funzioni. Con questa presa di possesso il nostro ufficio da oggi ha una composizione molto particolare perchè ci sono ben 10 giovani colleghi che sono entrati tra l’anno scorso e quest’anno. Questo significa per la Procura una impegno ancora maggiore, nel senso dell’attività che ha sempre portato aventi, ma anche un impegno nell’inserire questi colleghi nella squadra che in questi anni ha condotto le indagini che oggi sono di fronte ai tribunali e che continuano. L'augurio che faccio ai colleghi – ha concluso Prestipino – è di iniziare questo delicato ruolo che sono chiamati a esercitare, con equilibrio, serenità, determinazione e con la consapevolezza di essere parte di un pezzo di magistratura importante, di un Palazzo che deve funzionare nel rispetto della legalità e dell’etica dei valori».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?