Salta al contenuto principale

Tentavano di rubare del rame, arrestati

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

LAMEZIA TERME (CZ) - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Lamezia Terme hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per tentato furto aggravato, due persone. Si tratta di C.F., di 33 anni, e G.M. Di 36, entrambi di Lamezia Terme, già noti agli inquirenti. La segnalazione telefonica di un cittadino al 112 ha consentito di sventare un altro tentativo di furto di materiale elettrico e ferroso. I due sono stati sorpresi all’interno di un capannone di una ditta edile in località Marinella di Lamezia Terme. I militari li hanno sorpresi dopo che avevano tranciato un lungo cavo di rame ed accantonato vario materiale ferroso, pronto per essere caricato in auto. Salgono a quattro, in un solo giorno, gli arresti in flagranza di reato operato dai Carabinieri della Compagnia per furto di materiale elettrico. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?