Salta al contenuto principale

Recuperati dai carabinieri
Cinque quadri di Luigi Del Bianco

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

MENDICINO (CS) - Cinque quadri del pittore contemporaneo Luigi del Bianco (esponente del Sensivismo) trafugati nel 2010 a Fiumefreddo Bruzio dall’abitazione estiva di un noto professionista romano di origine cosentina, sono stati recuperati dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Cosenza a Mendicino. Due persone sono state denunciate per ricettazione.   I militari della Compagnia Carabinieri di Cosenza, nel corso di una perquisizione domiciliare nell’abitazione di un noto pregiudicato attualmente detenuto nel carcere di Cosenza, hanno notato la presenza di alcuni quadri che apparivano non in tema con l’arredamento del resto della casa. Incuriositi dalla particolare circostanza, gli investigatori hanno chiesto l'intervento degli specialisti del Nucleo che, dopo aver effettuato una serie di fotografie dei dipinti sospetti, hanno riscontrato attraverso l’ausilio della Banca dati dei beni culturali rubati, la corrispondenza con quelli rubati nel gennaio di due anni prima a Fiumefreddo Bruzio. Il valore dei  beni sequestrati è di circa 20 mila euro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?