Salta al contenuto principale

Individuati gli autori del pestaggio omofobo di Reggio

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

REGGIO CALABRIA – La squadra mobile di Reggio Calabria ha denunciato, in stato di libertà, gli autori dell’aggressione omofoba subita da Claudio Toscano, avvenuta lo scorso 13 aprile nei pressi di un bar nella zona di Villa Zerbi. Il giovane stava trascorrendo la serata in compagnia di alcuni amici quando, mentre era all’esterno di un noto bar reggino, è stato prima schernito ed ingiuriato da un conoscente, S.A.. Successivamente, a seguito della sua reazione verbale, è stato colpito violentemente con un pugno al volto da un altra persona, individuata in M. G., che era accompagnava al primo. A seguito delle lesioni riportate, il giovane era stato trasportato al pronto soccorso da un amico, avendo riportato un trauma al setto nasale, con frattura e deviazione del setto. L’individuazione degli aggressori, denunciati in stato di libertà per lesioni personali ed ingiurie, è avvenuta grazie anche a numerose testimonianze di persone presenti sul luogo dell’aggressione.

A seguito delle lesioni riportate, il giovane era stato trasportato al pronto soccorso da un amico, avendo riportato un trauma al setto nasale, con frattura e deviazione del setto. L’individuazione degli aggressori, denunciati in stato di libertà per lesioni personali ed ingiurie, è avvenuta grazie anche a numerose testimonianze di persone presenti sul luogo dell’aggressione. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?