Salta al contenuto principale

La città delle chiese

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Santa Cristina d’Aspromonte, che, con la frazione Lubrichi, conta oggi 1.026 abitanti, sorge su una delle prime balze del massiccio aspromontano a 514 metri sul mare. È, come tante altre realtà della Piana, il risultato dei rivolgimenti causati dal disastroso terremoto del 1783, che ha distrutto nella sua totalità il vetusto centro urbano collocato pur esso su un rilievo bastantemente distante dominante le fiumare la Musa, Serra vecchia e Lagò. Il luogo dove ancora campeggiano gli imponenti resti del castello, fa grande impressione per la sua inaccessibilità, che un tempo garantiva davvero la popolazione da visite non gradite.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?