Salta al contenuto principale

Immigrati fuggono dal centro, monta la protesta a Rogliano

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

ROGLIANO - Una cinquantina di immigrati ospitati nel centro di accoglienza per richiedenti asilo di Rogliano (Cosenza) hanno lasciato stamattina le loro abitazioni, scappando dal centro. Gli immigrati, con tutte le loro cose, hanno tentato di raggiungere Cosenza, ma sono stati bloccati dagli uomini della polizia. Gli immigrati lamentano il mancato accoglimento delle richieste di soggiorno e anche il non rispetto dei loro diritti e degli accordi presi con l'associazione «Le Rasole», che gestisce il centro roglianese e che non avrebbe stipulato le promesse convenzioni con gli esercizi commerciali della zona, dove gli immigrati avrebbero dovuto spendere il ticket di 2,50 euro che viene loro riconosciuto ogni giorno. Gli immigrati hanno infine incontrato il sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo, che ha promesso loro di farsi portavoce delle loro istanze. La settimana scorsa gli immigrati avevano già protestato davanti alla Prefettura di Cosenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?