Salta al contenuto principale

Tra tesori e incuria

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Marianne Kleibrink scava nel sito archeologico di Francavilla Marittima dal 1963. È un’archeologa olandese e trascorre buona parte dell’anno in Calabria, dove ha diretto diverse campagne di scavo e condotto interessanti studi sull’area francavillese e sui primi abitanti del luogo. Accompagnati dalla professoressa Kleibrink e da Marianna Fasanella, giovane collaboratrice archeologa, abbiamo trascorso un’intera giornata a visitare e affiancare le due esperte nelle fasi finali dell’ultimo scavo/missione, terminato nelle scorse settimane. Colpisce subito la vasta estensione del sito e i numerosi ettari di terreno ancora da scavare che custodiscono tesori inestimabili.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?