Salta al contenuto principale

Il Comune di Spilinga azzera l'Imu

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 11 secondi

SPILINGA (VV) - L'amministrazione comunale ha azzerato l’Imu. La giunta guidata dal sindaco Franco Barbalace, spiega una nota, «ha voluto «contrastare» quella che viene ritenuta da più parti un’imposizione iniqua, con un provvedimento teso tutto a favore dei propri cittadini. Nei giorni scorsi il Consiglio Comunale, infatti, tra i pochi ancora in Italia – si legge nel comunicato – ha anticipato i tempi deliberando il regolamento sulla nuova Imu, con una scelta coraggiosa che ha portato alla diminuzione fino ai limiti consentiti dell’aliquota per i cittadini spilingesi, considerando che le aliquote sono stabilite dal Comune, ma entro paletti rigidamente fissati dallo Stato. Praticamente un abbattimento totale dell’Imu – si evidenzia – per la prima casa, soggiogata all’imposizione statale che non potendo abolire la nuova imposta, ha messo in atto un’azione che, per gli spilingesi, farà risultare il conto della tassa sulla prima casa pari a zero, grazie all’approvazione di una tariffa pari allo 0,2%, al di sotto di quella ordinaria prevista dal Governo centrale (allo 0,4 per cento, ma che può oscillare, infatti, per delibera del Comune tra lo 0,2 e lo 0,6 per cento) mentre è stata, altresì, mantenuta al minimo anche quella sulla seconda casa, allo 0,76 per cento, ossia 7,6 per mille. Un provvedimento, al momento, - si fa rilevare – adottato soltanto da una diecina di comuni italiani».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?