Salta al contenuto principale

Ondata di intimidazioni nel Vibonese, incendiate sei autovetture

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

VIBO VALENTIA - Sei autovetture, tre a Vibo Valentia ed altre tre tra Soriano Calabro e Sorianello, due comuni ai piedi delle Serre vibonesi, sono state incendiate la scorsa notte. La prima ad essere cosparsa di liquido infiammabile e data alle fiamme, è stata la Fiat 500 di un commerciante di 30 anni, in via Libertà di Soriano. Mezz'ora dopo, quando ancora i vigili del fuoco stavano spegnendo il primo incendio, sono stati chiamati nel limitrofo comune di Sorianello per spegnere l’incendio ad una Fiat Panda di un altro commerciante G.P., 43 anni. Le fiamme si sono poi propagate all’auto del fratello di quest’ultimo, ambulante, parcheggiata accanto. Infine a Vibo Valentia, in via Protettì, intorno alle quattro di stamattina, i soliti ignoti hanno incendiato l’autovettura, una Audi 4, di un medicom S.F. di 51 anni, dipendente Asp che presta servizio presso il pronto soccorso dell’ospedale di Vibo, coinvolgendone altre due parcheggiate accanto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?