Salta al contenuto principale

Ancora una scossa nell'area del Pollino
Stavolta la magnitudo 2.2, nessun danno

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

OSENZA - Una scossa di terremoto, di magnitudo 2.2, è stata registrata poco dopo le 13 in provincia di Cosenza.   L’epicentro del sisma è stato localizzato tra i comuni di Castrovillari, Saracena e San Basile.   Dalle verifiche effettuate dalla Sala situazione Italia del Dipartimento della Protezione civile, non risultano danni a persone o a cose.

 

La zona ai piedi del Pollino è sottoposta da mesi a uno sciame sismico che si è manifestato con notevole frequenza nel mese di gennaio scorso, quando si è arrivati a registrare oltre cinquecento scosse in una sola settimana. Sempre a gennaio, la Giunta regionale della Calabria, su proposta del presidente, Giuseppe Scopelliti, di concerto con il sottosegretario alla Presidenza con delega alla Protezione civile, Franco Torchia, ha deliberato di richiedere al Governo nazionale il riconoscimento dello stato di attenzione per il potenziale pericolo in atto e la conseguente emanazione di una specifica «Ordinanza di Prevenzione» per i Comuni di  Mormanno, Laino Borgo, Castrovillari e Laino Castello. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?