Salta al contenuto principale

Soverato, appello di Legambiente
Due giorni per ripulire il litorale

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 17 secondi

“IL 26 e 29 maggio unisciti ai nostri gruppi di volontari lungo le coste: liberariamo le spiagge dai rifiuti abbandonati, difendiamo il mare dall'inquinamento e l'illegalità”.  

È lo slogan con il quale Legambiente invita tutto alla campagna di pulizia del litorale perché «possiamo vantare località marine bellissime - si legge nel comunicato di presentazione dell’iniziativa -  le nostre coste sono la meta ambita per migliaia di turisti ogni anno, ma anche, purtroppo, bersaglio di comportamenti incivili, amministrazioni poco efficienti, illegalità». Del resto come ricorda l’associazione ambientalista assistiamo a «tratti di costa colmi di rifiuti abbandonati, sfregiati dal cemento selvaggio o resi inancessibili dai privati, catrame.  Problemi da risolvere con urgenza che compromettono la salute del delicato ecosistema marino, l'integrità e la bellezza di paesaggi che il resto del mondo ci invidia».

Il primo appuntamento è in programma per domani   in collaborazione con “Amici in Bicicletta Soverato e dintorni” e l’invito è a scendere in spiaggia  per difendere il mare, per liberare le spiagge dai rifiuti abbandonati. Alle 9.30 l’appuntamento per i ciclisti è  presso il gazebo nord del lungomare di Soverato che faranno un giro di Soverato; alle 10,15, in via dell'Ippocampo appuntamento per la pulizia della spiaggia. L’Amministrazione comunale di Soverato metterà a disposizione sacchetti e guanti, utili ai volontari nell’opera di pulizia delle spiagge. 

«Un gesto concreto di volontariato ambientale che - si legge ancora nella nota - ci aiuterà ad accendere i riflettori sulla necessità di tutelare il mare e le coste, un patrimonio prezioso per la vita delle comunità locali e ricchezza per l'intero Paese». «Turismo sostenibile, comportamenti civili in spiaggia, raccolta differenziata, difesa della legalità, diritto per tutti i cittadini di accedere liberamente al mare», queste le questioni che saranno affrontate con la campagna “Spiagge pulite” per ribadire che la valorizzazione del territorio è la base sulla quale costruire un vero nuovo patto verde.

Il prossimo appuntamento sarà il 29 maggio  nell'aula Magna del Liceo scientifico “Guarasci” di Soverato, dove i rappresentanti di Enel  consegneranno agli studenti 1000  kit ecologici, saranno allestiti  stand di EnelgreePower con diffusione di depliand sugli impianti fotovoltaici ed esposizione dimostrative di bici elettriche.

Dunque, due appuntamenti che saranno dedicati al rispetto dell’ambiente che ci circonda con un occhio particolare all’imminente avvio della stagione balneare. Da qui, l’operazione “Spiagge pulite” che sicuramente coinvolgerà moltissimi volontari che armati di guanti e palette oltre ad  una buona dose di pazienda restituiranno   bellezza al nostro litorale.  

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?