Salta al contenuto principale

Intimidazione a sindaco di Simeri Crichi
Una statua di testa di maiale sulla tomba della madre

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

SIMIERI CRICHI (CZ) - Inizialmente si era pensato ad una piccola statua di plastica raffigurante una maiale ma quella che è stata lasciata sulla tomba della madre del sindaco di Simeri Crichi, Marcello Barberio, in realtà era solo l'effige di Winnie the pooh. La scoperta è stata fatta dallo stesso Barberio che si è recato nel cimitero dove ha trovato la tomba imbrattata con dei fiori secchi e con la statua. Barberio, dopo la scoperta, si è recato – secondo quanto ha anticipato il sito del Corriere della Calabria – dai carabinieri dove ha denunciato l’accaduto. «Non avendo fatto del male a nessuno – ha detto Barberio – voglio pensare che si è trattato del gesto di qualcuno che ha voluto compiere un oltraggio. Al momento proprio non riesco a pensare a cose peggiori». Barberio è stato eletto sindaco di Simeri Crichi l’anno scorso con una lista civica che si ispira al centrosinistra. In passato aveva già ricoperto l’incarico di primo cittadino e di consigliere provinciale. Dal 1994-95 è stato anche Presidente della Provincia di Catanzaro.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?