Salta al contenuto principale

Agguato nel Vibonese, giovane ucciso mentre era alla guida dell'autovettura

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

 

VIBO VALENTIA - Un giovane di 26 anni, Nicola Rimedio, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in un agguato mentre viaggiava su una autovettura, in provincia di Vibo Valentia. Il fatto è avvenuto intorno alle 19 di sabato sera, lungo la strada che da Soriano, dove risiedeva la vittima, conduce nelle Serre vibonesi, in località Savini.

Il giovane era stato arrestato nel mese di gennaio per reati in materia di stupefacenti. Sul posto gli agenti del Commissariato di Serra San Bruno ed il capo della squadra mobile della questura di Vibo Valentia Antonio Turi, oltre al medico legale Katiuscia Bisogni che ha effettuato i primi rilievi sul posto.

Gli inquirenti ritengono che la vittima non sia da ritenere vicino ad ambienti della criminalità organizzata. L'uomo è stato raggiunto dal killer mentre era a bordo della sua automobile, una Golf, in prossimità di una curva ed è stato raggiunto da diversii colpi di fucile sparati, probabilmente, da qualcuno che era appostato sul lato della strada.   Rimedio non è morto subito. È riuscito a scendere dall’auto e ad allontanarsi, ma fatte poche decine di metri è caduto. Il cadavere è stato trovato non lontano dalla vettura dalla polizia avvertita da alcuni automobilisti di passaggio che hanno notato la Golf della vittima ferma sulla strada.  

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?