Salta al contenuto principale

Dramma nel Cosentino, bimbo di 2 anni travolto e ucciso dall'auto guidata dal padre

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 33 secondi

SAN MARCO ARGENTANO (Cosenza) - Un bimbo di 2 anni è morto dopo essere stato travolto dall’autovettura guidata dal padre, che stava effettuando una manovra nel giardino di casa. Il fatto è accaduto in provincia di Cosenza, a San Marco Argentano.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, il genitore era alla guida di una Citroen C4 e stava per uscire dal giardino dell’abitazione di famiglia quando, inavvertitamente, ha travolto il piccolo Simone, che è deceduto sul colpo. Le indagini sono condotte dai carabinieri della locale Compagnia che hanno effettuato i rilievi sul luogo della tragedia. 

Sempre rispetto ai riscontri investigativi, il piccolo è caduto battendo violentemente la testa ed è morto sul colpo. Ogni tentativo di salvarlo da parte dei medici del 118 è stato vano. L’uomo era rientrato a casa insieme alla moglie ed ai tre figli. Oltre al piccolo di due anni, la famiglia ha altri due bambini, uno più grande ed uno di sei mesi. 

PAESE ATTONITO. UNA folla silenziosa e attonita ha sostato fino a tarda notte davanti alla casa della famiglia Perenz di San Marco Argentano. La voglia di sostenere questo padre e questa madre, che per una tragica fatalità hanno perso il caro figlioletto di due anni, era veramente tanta. 

La tragedia si è consumata nel tardo pomeriggio di ieri. I coniugi Perenz erano usciti per fare la spesa. Al ritorno il padre avvicina la macchina a casa per portare dentro le buste. I familiari sono tutti dentro e lui riesce per parcheggiare la macchina. Mette in moto, innesca la retromarcia e poi il tonfo. Scende per vedere che cosa è successo, non avrebbe mai immaginato di trovare sotto le ruote della Citroen C4 il suo Simone di soli due anni. Il piccolo probabilmente è uscito fuori dopo che Pasquale Perenz si è messo in macchina, magari eludendo la vigilanza della mamma. Una tragica fatalità che lascia senza parole e che sicuramente non era prevedibile. L’uomo ha altri due figli una bambina più grande di cinque anni e una  di dieci giorni. Da ieri sera la famiglia è chiusa in casa nel suo dolore con i parenti e gli amici più intimi. Papà Pasquale, conosciuto e stimato da tutti, non sa darsi pace per una tragedia di cui però non ha colpe. 

Il corpicino di Simone è rimasto sull’asfalto davanti alla casa su tre piani situata in via Anita Garibaldi allo Scalo fino all’arrivo del medico legale. Sul posto i carabinieri di San Marco Argentano guidati dal Capitano Rocco Taurasi che hanno verificato le modalità dell’incidente. E poi i sanitari del 118 e il medico legale che hanno confermato le cause del decesso. Il bimbo è morto sul colpo.

La salma di Simone è stata consegnata alla famiglia, non è stata predisposta l’autopsia. Il sindaco di San Marco Argentano Alberto Termine ha deciso di proclamare il lutto cittadino per il giorno dei funerali. Non c’è consolazione, solo silenzio.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?