Salta al contenuto principale

Estorsione per riconsegnare mobili rubati, in manette un giovane

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 26 secondi

COSENZA - Un ventunenne è stato arrestato dai carabinieri per estorsione. Si tratta di Vincenzo Stringaro, già noto alle forze dell’ordine, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Rossano. Secondo la ricostruzione dell’accusa Stringaro, assieme a un complice ancora da identificare, nell’ottobre 2010 aveva preteso 500 euro dalla vittima d’un furto di mobili, per la restituzione di una serie di mobili rubati in un’abitazione di Corigliano. Stringaro è stato rinchiuso agli arresti domiciliari.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?