Salta al contenuto principale

Scoperto un edificio abusivo a Pentimele
Il corpo forestale denuncia una persona

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

REGGIO CALABRIA - Un uomo di 56 anni, P.A., è stato denunciato dal Corpo forestale dello Stato per violazione della normativa urbanistico-edilizia e paesaggistico-ambientale. Durante un controllo effettuato dal personale del Comando Stazione di Reggio Calabria, in località «Lupardini», ai piedi della Collina di Pentimele, è stata rilevata una struttura in cemento armato e laterizi in corso di costruzione. All’interno del fabbricato, era già stata effettuata la tramezzatura ed erano stati predisposti gli impianti idrico, termico ed elettrico. 

Inoltre, l’edificio realizzato ad un solo piano fuori terra, di dimensioni complessive di oltre 180 metri quadrati, risultava dotato di porte e finestre già complete di telaio. Identificato e contattato, il proprietario della costruzione non è riuscito a portare in visione la necessaria documentazione che comprovasse la liceità della costruzione. Il Corpo forestale dello Stato dunque ha posto sotto sequestro il manufatto abusivo, denunciando l’uomo all’autorità giudiziaria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?