Salta al contenuto principale

Trovate 4 bombe a mano
in un cassonetto dell'immondizia

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

COSENZA - Alcuni ordigni bellici sono stati rinvenuti, questa mattina, a Cosenza, in via degli Stadi, dinanzi all’ingresso del mercato ortofrutticolo. Tra scatoloni e rifiuti vari, su segnalazione di un passante, la Polizia di Stato ha trovato 4 bombe, di cui una a mano, due da mortaio e una da fucile.  Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della olizia scientifica che hanno prelevato gli ordigni che, in ogni caso da quanto è stato appurato al momento, non erano a rischio esplosione. Tuttavia sopo i controlli del caso si è appurato che le bombe erano inoffrensive, perchè svuotate dell’esplosivo. Gli specialisti della Polizia, che hanno fatto il rinvenimento su segnalazione di un passante, escludono la pista di un atto intimidatorio e sono propensi a ritenere che si sia trattato di ordigni, risalenti all’ultima guerra mondiale, detenuti da qualche collezionista che se ne è disfatto. Mani esperte, comunque, si sottolinea negli ambienti della Polizia, avrebbero potuto ricaricarli e renderli attivi. Di conseguenza solo un po' di allarme tra la popolazione ma nessun pericolo reale. Avviate le indagini per scoprire la provenienza delle bombe a mano anche se si ipotizza che potessero essere nelle disponibilità di qualcuno che ha pensato bene di disfarsene gettandole nel cassonetto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?