Salta al contenuto principale

Escluso dai bonus sociali, genitore disabile presenta denuncia

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

CORIGLIANO CALABRO (Cosenza) - Gabriele Montera, di Corigliano Calabro, genitore di una bambina disabile, ha presentato una denuncia ai carabinieri della cittadina jonica per sapere «dove siano finiti – spiega in una nota – i 650 mila euro inviati dalla Regione al Comune, nel periodo della gestione commissariale, da destinare a casi di gravi difficoltà economiche».   Nella denuncia, Montera fa riferimento alla graduatoria regionale dei bonus sociali pubblicata dalla Regione per le famiglie povere all’interno della quale, precisa, il proprio nucleo familiare, composto da cinque persone tutte nullatenenti, “è stato ritenuto idoneo ma non liquidato per mancanza di fondi, perchè in graduatoria è sotto la posizione n.363, ultima a poter beneficiare delle risorse».   Montera, inoltre, motiva la decisione di presentare denuncia precisando «dopo due anni di spese, senza mai avere avuto nulla di rimborso» e chiede di sapere, come suo diritto, «quantomeno di sapere e, se è il caso, punire, chi maldestramente ha usato soldi pubblici destinati a casi come quello di mia figlia verso altre mete».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?