Salta al contenuto principale

Alluvione di Vibo, a giudizio 15 persone tra ex amministratori e dirigenti

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

VIBO VALENTIA - Il gup del tribunale di Vibo Valentia, Alessandro Piscitelli, ha disposto il rinvio a giudizio di 15 indagati nell’ambito dell’inchiesta bis sull'alluvione che il 3 luglio 2006 provocò un vero e proprio disastro ambientale nella zona di Vibo Valentia e in particolare delle frazioni marine. Nella terribile alluvione, inoltre, persero la vita anche tre persone, tra cui un bimbo. 

Per come richiesto dal procuratore Mario Spagnuolo, le persone per le quali si aprirà il processo il prossimo 30 ottobre, tra ex amministratori e dirigenti degli enti locali e anche singoli privati cittadini, sono: Ugo Bellantoni, Silvana De Carolis, Giacomo Consoli, Livia Galli, Raffaella Marzano, Alessandra Marzano, Maria Antonietta Marzano, Fabrizio Pasquale Scipione Marzano, Pietro Paolo La Rosa, Gaetano Ottavio Bruni, Domenicantonio Corigliano, Giovanni Ricca, Ottavio Amaro, Filippo Valotta, Paolo Barbieri. Rispondono, a vario titolo, di reati che spaziano dall’omissione di atti d’ufficio all’omicidio colposo all’inondazione. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?