Salta al contenuto principale

Maxi controlli della Finanza
nei negozi di Cosenza e hinterland

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

COSENZA - E' in pieno svolgimento, con l'impiego di oltre 60 militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Cosenza, un vasto «piano coordinato di controllo economico del territorio» che interessa diverse aree della città calabrese e del suo hinterland. «In particolare - comunica il comando provinciale delle Fiamme gialle – pattuglie di finanzieri «in divisa» stanno dando attuazione ad una serie di attività operative volte al contrasto ed alla prevenzione degli illeciti fenomeni dell’abusivismo commerciale e della minuta vendita di merci contraffatte». Altre pattuglie, in questo caso composte da militari in «abiti civili», sono contestualmente impegnate nel controllo della regolare emissione di scontrini e ricevute fiscali da parte di una molteplicità di esercenti, appartenenti alle diverse categorie che caratterizzano il variegato panorama economico della città di Cosenza. «I «quadranti» del territorio oggi maggiormente interessati dalla operazione delle Fiamme Gialle – si evidenzia – sono quelli relativi alla Città capoluogo di provincia e dei vicini comuni di Castrolibero e Rende. Nelle prossime settimane analoghi interventi – annuncia il comando – verranno eseguiti in ulteriori aree della Provincia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?